Una nuova immagine ricca di sfumature accompagna la nascita del parco inclusivo

Ecco il nuovo logo del Parco inclusivo di Padova Albero del Tesoro che andrà a identificare tutta la comunicazione interna ed esterna del progetto.

Il suo significato è importante da spiegare, perché racchiude il grande messaggio di accoglienza e inclusione legato all’esistenza stessa del progetto di un luogo di tutto e per tutti immerso nel verde.

Prima di tutto il carattere di stampa utilizzato: è inclusivo perché è ad alta leggibilità per chi ha problemi di dislessia e ad alto contrasto per facilitare la lettura delle persone con deficit visivo. Sulla scritta “Tesoro” è sovrapposto al nero il braille.
Il colore scelto per la parola “Tesoro” richiama l’oro e quindi la preziosità di ciascuno di noi e del parco per raccontare l’inclusività già dal nome.

L’albero evoca anzitutto l’elemento naturale di cui è costituito lo spazio attrezzato ed è simbolo di vita e di crescita. La curvatura del tronco, che avvolge il bambino, denota la cura e l’attenzione che vogliamo porre a ogni persona.

Le foglie, di diverse sfumature di verde, rappresentano le nostre diversità, ma altresì la nostra profonda uguaglianza costitutiva, in quanto germogliamo tutti dallo stesso albero e arricchiamo la vita con le nostre diversità che diventano ricchezza.

La foglia dorata, posta in direzione dello sguardo del bambino, rappresenta l’unicità di ciascuno, quale tesoro prezioso da ammirare e custodire. Il suo colore richiama il “Tesoro”, che compone il nome del parco.

L’amaca si rifà ai giochi inclusivi che saranno presenti nel parco perché è adatta ad accogliere anche bambini con difficoltà motoria. Infine il bambino vuole essere ognuno di noi, pronto a immergersi in una nuova avventura di gioco, unicità, condivisione, cura e crescita… a qualsiasi età della vita.